La biblioteca comunale Stelio Mattioni in collaborazione con il progetto Habitat-Microarea organizza ogni primo mercoledì del mese INCONTRI AL CINEMA ad ingresso gratuito – PROGRAMMA OTTOBRE – DICEMBRE 2018

Mercoledì 3 ottobre 2018 alle ore 16.00 LA PAZZA GIOIA di Paolo Virzì
La pazza gioia di Paolo Virzì ha vinto il David di Donatello come miglior film, oltre ad aver trionfato in altre categorie.
Beatrice Morandini Valdirana è una chiacchierona istrionica, sedicente contessa e a suo dire in intimità coi potenti della Terra. Donatella Morelli è una giovane donna tatuata, fragile e silenziosa, che custodisce un doloroso segreto. Sono tutte e due ospiti di una comunità terapeutica per donne con disturbi mentali, dove sono sottoposte a misure di sicurezza. Tra loro nascerà una imprevedibile amicizia, che porterà ad una fuga strampalata e toccante, alla ricerca di un po’ di felicità in quel manicomio a cielo aperto che è il mondo dei sani.

Mercoledì 7 novembre 2018 alle ore 16.00 THE POST di Steven Spielberg.
Dove la libertà di stampa può arrivare? E fin dove la censura di stato è lecita e legittima?
La Guerra del Vietnam terminata nel 1975, costò la vita a 58.220 soldati americani e causò la morte di oltre un milione di persone. I Pentagon Papers svelarono gli inganni che portarono a questo massacro. Una storia oscura di assassini, violazioni della Convenzione di Ginevra, elezioni truccate e bugie raccontate al Congresso.

Mercoledì 5 dicembre 2018 ore 16.00 IL VIAGGIO DI FANNY di Lola Doillon.
Una storia vera di coraggio, libertà e amicizia
Un viaggio emozionante sull’amicizia e la libertà raccontato attraverso gli occhi dei bambini che consentirà ai giovani spettatori di comprendere la follia della guerra e della persecuzione razziale
Fanny è una ragazzina ebrea di 13 anni che nel 1943, durante l’occupazione della Francia da parte dei tedeschi, insieme alle sorelline, viene mandata in una colonia in montagna. Lì conosce altri coetanei e con loro, quando i rastrellamenti nazisti si intensificano e inaspriscono, scappa nel tentativo di raggiungere il confine svizzero per salvarsi.
Per usufruire dei vari servizi è necessaria l’iscrizione alla biblioteca, che è gratuita.